Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Decentralizzazione e Carta europea delle lingue regionali e minoritarie

Il Partito della Nazione Occitana prende atto dell'annuncio fatto a Rennes venerdì 13 dicembre 2013 dal primo ministro francese Jean Marc Ayrault di una nuova tappa della decentralizzazione e della messa all'ordine del giorno dell'Assemblea nazionale della ratifica della Carta europea delle Lingue Regionali e Minoritarie.

Si tratta chiaramente di un tentativo da parte del governo di neutralizzare la rivolta dei Berretti Rossi bretoni. Il loro slogan : « Vivere e Lavorare in Bretagna » vale anche per l’Occitania, la Catalogna del Nord, Il Paese basco, la Corsica e l’Alsazia.

Il P.N.O spera che il progetto di decentralizzazione presentato nella primavera 2014 si concretizzerà nella concessione di autentiche competenze legislative e fiscali alle regioni.

Il P.N.O sostiene altresì che il governo francese si assuma infine le sue responsabilità e ratifichi mediante una legge costituzionale la Carta Europea delle Lingue regionali e Minoritarie (promessa n° 56 del candidato François Hollande).

Il P.N.O è favorevole all’organizzazione di un referendum che solo permetterà l’approvazione di una tale legge.

Partito della Nazione Occitana

15 dicembre 2013

Il P.N.O è favorevole all’organizzazione di un referendum che solo permetterà l’approvazione di una tale legge.

Il P.N.O è favorevole all’organizzazione di un referendum che solo permetterà l’approvazione di una tale legge.

Tag(s) : #Comunicato ( Ita )