Overblog Suivre ce blog
Editer l'article Administration Créer mon blog

Comunicato

Riforma della fiscalità

Questa settimana segna l'inizio delle concertazioni multiple del Primo ministro sul progetto di riforma del sistema fiscale francese. La fiscalità non è che una componente della vita socio-economica, senza dubbio quella su cui il potere politico ha la massima capacità di azione.

Proprio per questo, il Partito della Nazione Occitana è preoccupato per il finanzianento degli enti locali. Le loro nuove responsabilità, di cui lo Stato francese si scarica, non sono accompagnate da adeguate compensazioni finanziarie. La creazione di nuovi posti di lavoro da parte delle regioni, non è compensato da una riduzione equivalente dell'impiego da parte dello Stato centrale. I doppioni e il sovracosto che ne risultano sono imputabili allo Stato centrale. Tocca a questo fare economie trasferendo assieme alle responsabilità i mezzi umani e finanziari.

Lo Stato francese, fortemente indebitato, potrebbe fare delle economie per esempio sopprimendo i dipartimenti e possibilmente incoraggiando la fusione dei comuni, che sono in numero eccessivo rispetto ai nostri vicini europei. Esso dovrebbe rinunciare a finanziare una politica costosa di “grande potenza”, soprattutto in campo militare.

Il Partito della Nazione Occitana propone, per una gestione più vicina alla base, la raccolta delle imposte da parte delle regioni con il versamento di una parte negoziata allo Stato centrale. Il quale deve evolversi verso una struttura federale, che sbocchi in un primo tempo sull'autonomia interna delle nazioni incluse, come l'Occitania, e poi sulla loro indipendenza nell'ambito dell'Unione Europea.

Partito della Nazione Occitana

26 novembre 2013

 

Partito della Nazione Occitana

Partito della Nazione Occitana

Tag(s) : #Comunicato ( Ita )